Comunicare con Fornitore? Fornitore
Emily Cui Ms. Emily Cui
Cosa posso fare per te?
Chatta adesso Contattare il Fornitore
 Numero Di Telefono:86-769-22028588-2892 E-mail:mk892@apmtech.cn
Home > Elenco prodotti > Alimentazione DC > Alimentatore da 40 V CC
Servizio Online
Emily Cui

Ms. Emily Cui

Lasciate un messaggio
contattaci ora

Alimentatore da 40 V CC

categoria articolo di Alimentatore da 40 V CC, siamo produttori specializzati provenienti dalla Cina, Alimentatore da 40 V CC, Alimentatore CC per montaggio su rack fornitori / fabbrica, il commercio allingrosso di alta qualità prodotti di Alimentatore da laboratorio R & S e produzione, abbiamo il perfetto servizio e supporto tecnico post-vendita. Aspettiamo la vostra collaborazione!

Cina Alimentatore da 40 V CC Fornitori

L'alimentatore APM 40v cc viene solitamente utilizzato per testare cavi o interruttori automatici. Per proteggere il dispositivo dell'utente e lo stesso alimentatore del laboratorio , le funzioni di protezione di OVP, OCP, OPP ecc. Potrebbero essere avviate in base al requisito. La funzione SCP è impostata su ON per impostazione predefinita.

L'alimentatore a 48 Vcc fornisce curve di prova elettriche standard per automobili integrate, gli utenti possono selezionare qualsiasi curva incorporata per eseguire il test delle prestazioni DUT direttamente in base alla loro richiesta.

Alcune caratteristiche dell'alimentatore come di seguito:


  • Tempo di risposta ultraveloce e alta efficienza
  • Capacità di misurazione accurata della tensione e della corrente
  • Potenza costante e ampia gamma di tensione e corrente di uscita
  • Dotato della funzione di modifica della forma d'onda ELENCO
  • Modalità di funzionamento Master / Slave in parallelo e in serie per un massimo di 10 unità
  • Compensazione della caduta di tensione tramite linea di telerilevamento.
  • Conforme al protocollo di comunicazione SCPI
  • Supporto RS232 / RS485 / LAN / USB (standard), GPIB (opzionale)
  • Hanno ottenuto CE, UL, CSA, FCC.ROHS


Elenco prodotti correlati

Casa

Phone

Skype

inchiesta